Sabato - 30 Maggio 2020 ore
Seleziona la provincia: provincia
HOMEMUSICA E FESTIVALTEATRO E DANZACINEMAARTE E CULTURAFIERE E MANIFESTAZIONISAGRE FESTE E FOLCLORE

TEATRO E DANZA Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / TEATRO E DANZA Toscana / L'8 marzo a Firenze "I monologhi della vagina"
Pubblicato il 08/03/2018

L'8 marzo a Firenze "I monologhi della vagina"

Firenze teatro I monologhi della vagina FIRENZE - Giovedì 8 marzo alle ore 21, al Teatro Puccini di Firenze "I monologhi della vagina", di Eve Ensler, regia Massimo Alì, con Anna Manuelli, Enrica Pecchioli, Vania Rotondi, Valentina Testoni.

La compagnia Teatro a Manovella ripropone, a grande richiesta, “I monologhi della vagina”. Tratto dal capolavoro di Eve Ensler del 1996, è forse il più celebre spettacolo che parla con ironia e profondità dell’emancipazione della donna e sicuramente un modo per festeggiare l’8 marzo.

Cinque giovani e bravissime attrici della Compagnia Teatro a Manovella si cimentano con questo testo brillante, dedicato al mondo femminile in generale, componendo uno spettacolo frizzante, che pone spunti di riflessione, oscillando tra testi ora drammatici ora comici. Le ragazze rendono fluente il testo con una recitazione ammiccante ma che non scade mai nel volgare. Uno spettacolo di donne dedicato a tutte le 

Biglietti
posto unico numerato € 17,00
ridotto donne € 13,00
(diritti di prevendita esclusi)

Per informazioni
Tel. 055/362067 - 055/210804
Condividi:


Potrebbe interessarti anche...
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links
Causa emergenza Coronavirus ricordiamo che molti eventi potrebbero essere stati annullati. Raccomandiamo di contattare direttamente gli organizzatori per avere le informazioni aggiornate.