Venerdi - 23 Agosto 2019 ore
Seleziona la provincia: provincia
ARTE E CULTURA Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / ARTE E CULTURA Toscana / Dal 2 luglio al 31 agosto a Pietrasanta la mostra di Sauro Cavallini
Pubblicato il 27/06/2018

Dal 2 luglio al 31 agosto a Pietrasanta la mostra di Sauro Cavallini

Pietrasanta mostra Sauro Cavallini Lucca PIETRASANTA (LU) - Cinque sculture monumentali di Sauro Cavallini scandiranno l’estate 2018 a Pietrasanta. Sono addirittura tre le location - la Piazzetta San Martino, il Campanile di Sant’Agostino e la Galleria Enrico Paoli - che dal 2 luglio al 31 agosto ospiteranno ben 35 opere dell’artista ligure, ma toscano d’adozione, scomparso nell’estate di due anni fa.

Si tratta di un’esposizione diffusa e a ingresso libero - promossa dal Centro Studi Sauro Cavallini, organizzata della Galleria Enrico Paoli, curata da Melanie Zefferino e patrocinata dal Comune di Pietrasanta - che hanno scelto proprio la Piccola Atene per l’esordio versiliese e quale vetrina privilegiata di un artista in parte ancora da scoprire, e che per tutto il 2018 è al centro di una serie di iniziative a lui dedicate.

Ligure di nascita, toscano d’adozione e attivo per oltre mezzo secolo, Sauro Cavallini ha sempre mostrato una personalità eclettica, confrontandosi con diverse forme di espressione artistica (disegno, pittura, ma soprattutto scultura) riuscendo a ottenere risultati eccellenti e commissioni di prestigio, così come il privilegio di essere presente con le sue opere in collezioni di elevato spessore come quelle della Città del Vaticano, del Principato di Monaco, del Parlamento Europeo di Strasburgo o prestigiosi istituti bancari e amministrazioni pubbliche.

Nella centrale Piazzetta San Martino troveranno spazio cinque sculture monumentali in bronzo, realizzate tra il 1968 e il 1990, dal titolo Titano (1), Titano (2), Amore e Universo, Balletto multiplo e Icaro.

All’interno del Campanile di Sant’Agostino sarà collocata un’altra imponente scultura, in ferro intitolata Uomo e realizzata nel 1962 con la tecnica detta “della goccia su goccia”.

Quindi all’interno della Galleria Enrico Paoli di Pietrasanta (via Stagio Stagi n.13) saranno i visibili i bozzetti in bronzo di ben 25 opere realizzate nell’arco di un quarantennio (tra il 1959 e il 1989), nonché tre dipinti a tempera - dal titolo Balletto, Coppia e La Creazione - realizzati nel 2000 e 2001.

In pratica si tratta di un’esposizione che, oltre a offrire un’interessante opportunità  per appassionati e collezionisti, rappresenta fedelmente la parabola di Sauro Cavallini dalla fine degli anni Cinquanta del Novecento fino ai primi anni Duemila, quando la tecnica, il fervore ideale e una particolare fecondità artistica gli permisero di realizzare opere apprezzate sia dal pubblico, sia dalla critica.
Condividi:
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links