Mercoledi - 12 Agosto 2020
Provincia: Arezzo - scegli la tua provincia
Eventi di Arezzo e provincia
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Home / TEATRO E DANZA Arezzo / Il 16 e 17 novembre a Lucca "Figlie dell'epoca - donne di pace in tempo di guerra"

Il 16 e 17 novembre a Lucca "Figlie dell'epoca - donne di pace in tempo di guerra"

Pubblicato il 14/11/2018

Lucca teatro Figlie dell'epoca - donne di pace in tempo di guerra
TEATRO E DANZA

LUCCA - “Il Novecento si apre e si chiude a Sarajevo”. Frase che si ripete spesso, efficace per creare un ponte ideale tra l'inizio della Prima Guerra mondiale e il conflitto tra gli stati dell'ex-Jugoslavia. Un ponte che l'attrice e regista Roberta Biagiarelli porterà a Lucca venerdì 16 novembre, alle 21 (ingresso gratuito), al Teatro San Girolamo, con lo spettacolo “Figlie dell'epoca - donne di pace in tempo di guerra”. Un modo diverso e del tutto inedito per parlare di guerra, in particolare della Grande Guerra, nell'anno del centenario della fine del primo conflitto mondiale.

Biagiarelli lo farà attraverso gli occhi, le voci e le storie delle donne. In particolare di quelle donne che il 28 aprile 1915 decisero di partire e di ritrovarsi all'Aja, autoconvocando il Congresso internazionale femminile per discutere del ruolo delle donne per la diffusione di una cultura di pace. Attraversando i confini di un continente in guerra, donne di tutta Europa e dall'America si radunarono per parlare di pace: dalle 1136 che aderirono inizialmente, il numero salì a 2000. Durante lo spettacolo l'attrice si confronterà con quelle donne, diventando così un ponte tra ieri e oggi, utilizzando soprattutto le storie più significative. Ecco allora apparire Rosa Genoni, valtellinese di nascita, milanese di adozione, sartina prima e stilista affermata poi, una vita che è icona del femminismo, del pacifismo, dell'assunzione di responsabilità. Oppure Margherita Parodi Kaiser Orlando, unica crocerossina medaglia di bronzo al valore, sepolta fra i 100mila soldati del Sacrario di Redipuglia. O ancora l'americana Jane Addams, simbolo del femminismo mondiale e l'italiana Paolina Schiff, milanese pure lei, che al Congresso non poté andare e scrisse una lettera esemplare che getta le basi per la futura Unione Europea. Ci saranno anche altre “figlie della loro epoca” che andranno a formare uno spettacolo di genere e di pace, per far emergere un protagonismo al femminile della prima guerra mondiale.

Lo spettacolo verrà poi replicato sabato mattina, 17 novembre, per le scuole del territorio.



Cerca il tuo evento

Cosa: Quando:
facebook twitter youtube vimeo
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy