Giovedi - 19 Settembre 2019 ore
Seleziona la provincia: provincia
ARTE E CULTURA Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / ARTE E CULTURA Toscana / Dal 4 al 9 dicembre a Livorno la mostra su Voltolino Fontani
Pubblicato il 30/11/2018

Dal 4 al 9 dicembre a Livorno la mostra su Voltolino Fontani

Livorno mostra Voltolino Fontani LIVORNO - “L’Eaismo è esistito ed è doveroso divulgarne l’esistenza, la pittura, la poesia dal momento che dopo 70 anni è ancora attualissimo per il suo messaggio morale contro la guerra e l’energia atomica  e per il suo auspicare un’arte che esprima il tempo in cui nasce, senza manierismi ma sintetica e essenziale”.

Lo sostiene Adila Fontani, figlia dell’artista livornese Voltolino Fontani ( 1920-1976)  e presidente dell’Archivio Voltolino Fontani, fondato insieme alla sorella Maria Grazia. E’ l’Archivio Voltolino Fontani che, insieme al Comune di Livorno,  lancia nel settantesimo anniversario della fondazione nel 1948 dell’Eaismo (Era Atomica ISMO) una iniziativa tesa a far luce su questo movimento pittorico, di cui Voltolino fu l’ideatore, importante per la scena pittorica livornese, e non solo, nell’immediato dopoguerra.

Intitolata “Eaismo Livorno 1948 nasce l’arte dell’era atomica” l’iniziativa si terrà il 4 dicembre prossimo (ore 16:30) a Villa Mimbelli, sede del Museo Fattori, con una giornata di studi con critici e storici dell’arte per una rivalutazione ed una storicizzazione  di questa “avanguardia” artistica “ nata in provincia ma con le carte in regola per farsi apprezzare a livello almeno nazionale, nel 1948 come oggi” (Adila Fontani).

Nell’occasione saranno anche lette alcune poesie eaiste ed allestita una mostra esemplificativa di opere che rimarranno esposte fino a domenica 9 dicembre.

La giornata di studi si terrà nella Sala degli Specchi di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva) e sarà aperta (ore 16:30) con i saluti dell’assessore alla cultura Francesco Belais. Seguiranno gli interventi di Alice Barontini che coordinerà la giornata, di Gianni Schiavon(L’Eaismo nel contesto dell’arte italiana del secondo dopoguerra), di Riccardo Rossi Menicagli (Eaismo: dissolvimento materiale versus dissoluzione morale) di Michele Pierleoni ( Angelo Sirio Pellegrini e Marcella Landi: due voci dell’Eaismo tra pittura e poesia) e di Giacomo Romano ( Voltolino Fontani: Eaismo e oltre l’Eaismo).

A piano terra della Villa, e precisamente nella sala verde e nella sala rossa, carrellata di opere eaiste (circa 15) in prevalenza realizzate da Voltolino Fontani ma anche da Angelo Sirio Pellegrini , Aldo Neri e Marcello Landi. Come detto le opere rimarranno esposte fino a domenica 9 dicembre (ingresso gratuito).
Condividi:
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links