Mercoledi - 22 Maggio 2019 ore
Seleziona la provincia: provincia
TEATRO E DANZA Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / TEATRO E DANZA Toscana / Il 23 febbraio a Rosignano Solvay "Sinfonia beckettiana"
Pubblicato il 21/02/2019

Il 23 febbraio a Rosignano Solvay "Sinfonia beckettiana"

Rosignano Solvay teatro Sinfonia beckettiana Livorno ROSIGNANO SOLVAY (LI) - “Sinfonia beckettiana” è l’omaggio di Nerval Teatro alle opere di Samuel Beckett e all’iconografia di Alberto Giacomertti. La compagnia fondata nel 2007 da Maurizio Lupinelli ed Elisa Pol sabato 23 febbraio ore 21:15 porta in scena al Teatro Solvay l’ultimo lavoro realizzato con gli attori e le attrici diversamente abili che hanno partecipato al Laboratorio permanente “Attraversamenti smarriti” in residenza da Armunia.

I due grandi artisti e teorici del Novecento condividevano l'ostinazione di un pensiero per arrivare all'idea guida dell'opera, l'amore per il silenzio, lo studio del vuoto, dei corpi nello spazio e infine l'ossessione dei volti, ed hanno avuto molte occasioni di incontro e collaborazione. Partendo da queste affinità, con un forte potenziale espressivo, Nerval Teatro ha avviato un percorso di ricerca con gli attori del Laboratorio per mettere in relazione il loro immaginario. Dal lavoro con gli attori diversamente abili seguiti dalla cooperativa sociale Nuovo futuro “è emerso con  sorpresa quanto le loro nature disarmanti e giocose, fatte di movimenti bizzarri, di volti che si aprono in espressioni esilaranti per poi, un attimo dopo, diventare dure come la pietra, siano vicine al mondo di Alberto Giacometti e perfette nel far rivivere alcune situazioni stralunate e al limite che i testi di Beckett ci propongono” spiega la compagnia. Nel percorso di commistione tra linguaggi artistici differenti è fondamentale il ruolo della musica, che connette i diversi piani di lettura dello spettacolo. Infatti in scena ci sono le attrici e gli attori del Laboratorio Permanente - Duccio Amari, Paolo Faccenda, Gianluca Mannari, Francesco Mastrocinque, Federica Rinaldi, Cesare Tedesco, Gemma Tognotti - mentre il pianista Matteo Ramon Arevalos e il violinista Stefano Gullo eseguono dal vino brani dei compositori Arvo Pärt e Valentyn Syl’vestrov.

Lo spettacolo è fuori abbonamento al costo di 5 euro (posto unico). I biglietti sono acquistabili il giorno stesso dello spettacolo  dalle ore 18 presso il Teatro Solvay. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Cultura del Comune, telefonando allo 0586/724287 - 724521 - 724530, oppure ad Armunia, telefono 0586/754202 - 759021.
Condividi:
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links