Venerdi - 29 Maggio 2020 ore
Seleziona la provincia: provincia
HOMEMUSICA E FESTIVALTEATRO E DANZACINEMAARTE E CULTURAFIERE E MANIFESTAZIONISAGRE FESTE E FOLCLORE

MUSICA E FESTIVAL Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / MUSICA E FESTIVAL Toscana / Dal 5 al 7 aprile il Lucca Blues Festival
Pubblicato il 02/04/2019

Dal 5 al 7 aprile il Lucca Blues Festival

Lucca rassegna blues Lucca Blues Festival LUCCA - Al via la sesta edizione del Lucca Blues Festival, la rassegna musicale dedicata al blues che porta a Lucca musicisti e cantanti di livello internazionale provenienti da tutto il mondo. Gli spettacoli, come di consueto, si svolgeranno al Foro Boario a ingresso libero per una tre giorni all'insegna della buona musica e dello stare insieme. Dal 5 al 7 aprile quindi grandi artisti si alterneranno sul palco a partire dalle ore 21. Il Festival è organizzato dall'associazione Lucca Blues con il contributo del Comune di Lucca e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con il sostegno di Confcommercio Lucca e Massa Carrara.

Ad aprire la kermesse sarà Andy Egert, proveniente dalla Svizzera, che si è guadagnato una grande reputazione in tutta Europa durante gli ultimi 30 anni rappresentando il meglio del blues nel solco della tradizione di coloro che hanno fatto la storia dei Freddie King, Eric Clapdon, Alvin Lee e Johnny Winter. Nel 2010 ha vinto il “Swiss Blues Award e ha all'attivo sette cd. La manifestazione prosegue sabato 6 aprile. Questa volta sul palco sarà la stella del blues moderno, raggae, soul funky, house, r'n'b, bospel, Scheol Dilu Miller, detta Dailu', proveniente dalla Giamaica. Voce potente, presenza scenica, personalità esuberante, Dailù è protagonista del blues contaminato da sapori assorbiti in giro per il mondo. Inizia la sua carriera in giovane età come vocalist. Negli ultimi nove anni ha partecipato a numerosi concerti e festival e, attualmente, sta collaborando con l'Italian band. I suoi spettacoli sono una torrenziale miscela di musica caratterizzata dalla sua qualità vocale in grado di adattarsi efficacemente a stili diversi.

Domenica 7 aprile il Festival si chiude con un maestro di livello mondiale della chitarra blues, universalmente riconosciuto come uno dei bluesmen più influenti: si tratta di Chris Cain, statunitense, che arriva per la prima volta a Lucca. Musicista precoce, esperto di Jazz e Blues, Cain è considerato l'erede di miti assoluti del genere come b.B. King o Albert King: ne ricorda lo stile con i suoi riff potenti ed espressivi e la sua voce profonda. Nella sua lunga carriera Cain ha realizzato una dozzina di album. Il disco di debutto “Late night city blues” del 1987 gli è valso quattro nomination al Blues Music Award e, nel 2018, ha ricevuto la nomination come miglior chitarrista agli award della “The Blues Foundation”. Immerso nella musica fin da piccolo, Cain ha imparato a suonare la chitarra all'età di otto anni da autodidatta e prima dei diciotto anni ha iniziato a esibirsi professionalmente. Sul palco del Lucca Blues Festival è accompagnato dalla Luca Giordano Band, affermati musicisti della scena blues internazionale.

Durante la rassegna sarà presente un punto informativo di Emergency, associazione a cui saranno devolute le somme raccolte durante il Festival.

I concerti sono ad ingresso libero ma è anche possibile partecipare alle cene di autofinanziamento che si terranno tutti e tre i giorni di manifestazione (la prenotazione è obbligatoria: per informazione su costi e disponibilità è possibile telefonare al numero 349/6602753). Sarà inoltre presente un punto ristoro e una mostra mercato di cd e vinili.
Condividi:


Potrebbe interessarti anche...
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links
Causa emergenza Coronavirus ricordiamo che molti eventi potrebbero essere stati annullati. Raccomandiamo di contattare direttamente gli organizzatori per avere le informazioni aggiornate.