Giovedi - 04 Giugno 2020 ore
Seleziona la provincia: provincia
HOMEMUSICA E FESTIVALTEATRO E DANZACINEMAARTE E CULTURAFIERE E MANIFESTAZIONISAGRE FESTE E FOLCLORE

FIERE E MANIFESTAZIONI Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / FIERE E MANIFESTAZIONI Toscana / Il 5 maggio a Bagno a Ripoli la Staffetta Bartali
Pubblicato il 30/04/2019

Il 5 maggio a Bagno a Ripoli la Staffetta Bartali

Bagno a Ripoli corsa ciclistica la Staffetta Bartali Firenze BAGNO A RIPOLI (FI) - Tutti sui pedali per il grande Gino Bartali. Domenica 5 maggio torna l'appuntamento con la “Staffetta Bartali” in ricordo di “Ginettaccio”, campione nello sport e nella vita, riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” per il coraggio con cui salvò centinaia di ebrei dalla deportazione trasportando documenti falsi nascosti nella sua bicicletta.

La manifestazione, giunta alla terza edizione, è organizzata da Uisp Firenze in collaborazione con Biciclettami, Comune di Firenze e Quartiere 3, e con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli, di Firenze e della Regione Toscana. Parte del ricavato sarà devoluto a Fondazione Telethon. Il ritrovo è alle 9 in piazza Santa Croce a Firenze. La carovana di “due ruote” partirà alle 9:30 per approdare al Museo Bartali a Ponte a Ema dopo aver percorso questo tragitto: piazza Santa Croce, via G. Verdi, via Fiesolana, via dei Pilastri, via L.C. Farini, via dei Pilastri, Borgo La Croce, via Leopardi, viale Gramsci, viale Mazzini, via Scaloja, via Bovio, piazza Oberdan, via Campanella, via Capo di Mondo, via Scipione Ammirato, via Piagentina, Lungarno del Tempio, Ponte da Verrazzano, viale Giannotti, piazza Elia dalla Costa, viale Europa, via Danimarca, piazza di Badia a Ripoli, via Chiantigiana, via Fortini, via Chiantigiana, Ponte a Ema- Museo Bartali.

Dopo la partenza dal sagrato della chiesa di Santa Croce, tappa alla Sinagoga in Via Farini dove il Rabbino consegnerà al capostaffetta una pergamena rievocativa della documentazione che Bartali usava inserire nel telaio della propria bicicletta. Al termine della pedalata la pergamena verrà consegnata al museo Bartali di Ponte a Ema, dove sarà possibile visitare la mostra degli elaborati delle scuole: “Milite Ignoto”, “Villani” e “Vittorino da Feltre”. Al termine della manifestazione una delegazione renderà omaggio, nel diciannovesimo anniversario della morte, alla tomba di Gino Bartali.

La Staffetta Bartali è valida come prova del Campionato provinciale di Cicloturimo individuale e società (punti 4). Premiazione alla società con il maggior numero di partecipanti alla Festa del Ciclismo a chiusura della stagione 2019.
Condividi:


Potrebbe interessarti anche...
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links
Causa emergenza Coronavirus ricordiamo che molti eventi potrebbero essere stati annullati. Raccomandiamo di contattare direttamente gli organizzatori per avere le informazioni aggiornate.