Martedi - 20 Agosto 2019 ore
Seleziona la provincia: provincia
MUSICA E FESTIVAL Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / MUSICA E FESTIVAL Toscana / Dal 18 giugno al 24 luglio PratoAntiqua 2019
Pubblicato il 14/06/2019

Dal 18 giugno al 24 luglio PratoAntiqua 2019

Prato concerti musica barocca PratoAntiqua PRATO - Martedì 18 giugno, alle 21:30, a Palazzo Datini, prenderà il via la quarta edizione della rassegna PratoAntiqua, a cura di Mesotonica in collaborazione con la Fondazione Casa Pia dei Ceppi, inserita nel cartellone degli eventi di Prato Estate 2019, progetto dell’Assessorato alla Cultura del Comune.

L'idea che anima la Rassegna, articolata in quattro concerti con la direzione artistica di Federica Bianchi e Giovanna Riboli, è sempre quella di unire elementi locali con elementi internazionali, la specificità territoriale della città di Prato ed il respiro di una musica che attraversa il Mediterraneo, toccando il cuore della tradizione musicale barocca europea e della tradizione popolare extra-europea. La scelta di Prato non è casuale, in quanto crocevia di culture, centro multiculturale e multietnico, terreno fertile e occasione per una scommessa culturale senza confini predeterminati. Palazzo Datini, casa del celebre Francesco Datini, icona del viaggiatore antico e della circolazione dei saperi oltre che dei beni, è una meravigliosa cornice del Festival, luogo principe per un incontro di immagini sonore che provengono da terre ed epoche lontane. Gli ensemble proposti e i programmi scelti hanno come filo conduttore il dialogo costante fra la tradizione più classica del mondo barocco ed il mondo profano della cultura musicale popolare, dalla tradizione italiana al seicento barocco fino alle radici del jazz.

Il primo appuntamento intitolato “Voi ch’Ascoltate ”, in programma il 18 giugno, è l'incontro di due artisti d’eccezione nel panorama barocco internazionale, che regaleranno un concerto ora audace ora delicato, in cui l’intensa voce di Alena Dantcheva, accompagnata alla tiorba da Michele Pasotti, intreccia composizioni di Tarquino Merula e Sigismondo d’India, entrambi compositori coevi del ‘nostro’ Monteverdi, e che insieme a lui spinsero la musica oltre i confini dell’antica tradizione polifonica.

Appuntamenti successivi il 4 luglio con il Quartetto Aria di Follia in “Yo soy la locura”, il 16 luglio con Paolo Simonazzi - Fabio Tricomi e D’Esperanto Ensemble in “Ghironde, Vielle e Pive: dall’Appennnino Emiliano alla Bourbonnaise ” e, infine, il 24 luglio con Centotrecento Ensemble in “CentoTrecento Ballate Medievali”.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero.
Condividi:
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links