Sabato - 07 Dicembre 2019 ore
Seleziona la provincia: provincia
HOMEMUSICA E FESTIVALFIERE E MANIFESTAZIONITEATRO E DANZAARTE E CULTURACINEMASAGRE FESTE E FOLCLORE

TEATRO E DANZA Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / TEATRO E DANZA Toscana / Il 15 e 16 novembre a Firenze l'Opus Ballet
Pubblicato il 12/11/2019

Il 15 e 16 novembre a Firenze l'Opus Ballet

Firenze danza Opus Ballet FIRENZE - Serata europea per la Compagnia Opus Ballet diretta da Rosanna Brocanello, che presenta al Teatro di Rifredi il 15 e 16 novembre un programma che riunisce quattro coreografi europei, fedeli collaboratori della maestra genovese. Si tratta degli italiani Loris Petrillo e Angela Placanica, della francese Aurelie Mounier e del portoghese Gustavo Oliveira che propongono cinque coreografie caratteristiche dello stile personale di ciascuno di loro, dalla teatralità di Petrillo alla morbida fluidità di Placanica, dal lirismo di Mounier all'energia vigorosa di Oliveira.

Scrive il critico di danza Silvia Poletti, “Autori diversi per età, formazione, cultura ed estetica ma che hanno in comune il gusto per la danza pura con movimenti strutturati, spesso dalle dinamiche impegnative, adatti a corpi disciplinati e a cuori entusiasti. È questa del resto la filosofia che ha visto nascere e affermare l’identità artistica di COB Compagnia Opus Ballet che ama buttarsi a capofitto in avventure produttive non scontate nelle quali dimostrare professionalità e coraggio.” "Caravan" con il suo taglio espressionista dai colori a tratti grotteschi e la sua fisicità poderosa, riporta il segno incisivo di Loris Petrillo, che firma anche "Il Bianco nel mezzo", un intenso passo a due che esprime l'incomunicabilità di una sofferta relazione d'amore.
"Le regarde de l'autre" di Angela Placanica, grazie all'energia di cinque corpi maschili, indaga sulle infinite possibilità di visione di ogni singolo evento, in cui lo sguardo altrui è occasione di apertura a qualcosa di sconosciuto. "Jamais dire 2 sans toi" di Aurelie Mounier vede in scena tre corpi uniti, in simbiosi, in un percorso costellato di sguardi e di dubbi. "Where is myself?" di Gustavo Oliveira si interroga sull'identità dell'individuo in relazione con la realtà che lo circonda, nella convinzione che la vita sia cogliere il momento che ci viene donato. Per informazioni: 055/4220361.
Condividi:


Potrebbe interessarti anche...
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links