Venerdi - 29 Maggio 2020 ore
Seleziona la provincia: provincia
HOMEMUSICA E FESTIVALTEATRO E DANZACINEMAARTE E CULTURAFIERE E MANIFESTAZIONISAGRE FESTE E FOLCLORE

ARTE E CULTURA Toscana
Questo evento è concluso. Scoprite altri eventi continuando a navigare nel sito.
Eventi Toscana / ARTE E CULTURA Toscana / Dal 17 al 1° novembre le mostre di Lucca Comics & Games a Palazzo Ducale
Pubblicato il 17/10/2015

Dal 17 al 1° novembre le mostre di Lucca Comics & Games a Palazzo Ducale

Lucca mostre fumetti Lucca Comics & Games LUCCA - “…Sì, viaggiare!” è il tema dell’edizione 2015 di Lucca Comics & Games, il Festival internazionale dedicato al fumetto, al gioco e all’illustrazione, realizzato da Lucca Comics & Games Srl, insieme al Comune di Lucca, che aprirà nel centro storico di Lucca dal 29 ottobre all’1 novembre. Ma l'aria dei Comics si inizia già a respirare da questo week end, con il taglio del nastro delle mostre ospitate a palazzo Ducale. Sono ben 7 le esposizioni che inaugurano sabato 17 ottobre alle 17:30 e che resteranno aperte ad ingresso gratuito con orario dal 18 al 28 ottobre ore 9:00 - 13:00 e 15:00 - 19:00 / dal 29 ottobre all’1 novembre ore 9:00 - 19.00.
 
- Tatarnakau - Illustratore di mondi antichi. La personale di Pavel Tatarnikau è l’omaggio di Lucca Junior ad un artista colto e raffinato, che ha il segno e il gusto dei grandi maestri dell’arte russa e non solo. E’, infatti, ai grandi maestri come Dürer, Leonardo da Vinci, Lucas Cranach, Bruegel, van Eyck, Rembrandt che si ispira. I soggetti delle sue illustrazioni variano da ritratti di re, santi e cavalieri, a paesaggi medievali, luoghi fantastici tipici delle fiabe e leggende di tradizione russa (senza tralasciare i fratelli Grimm), fino ad arrivare all’alta letteratura, dove la sua produzione spazia da Shakespeare a H. C. Andersen, a R. L. Stevenson, a A. Dumas. A cura di Sarah Genovese.

- Emanuele Luzzati - L'ebraismo in fiaba. Un omaggio alla carriera di illustratore, cineasta e scenografo per il teatro di prosa, opera lirica e balletto. L’opera di Luzzati è legata anche ai temi dell’ebraismo, tanto che nella sua variegata produzione ha saputo trasferire la sua radice culturale ebraica sia nell’illustrazione, che nel teatro e nel cinema d’animazione. A cura del Museo Luzzati di Genova.

- L'arte onirica di Tony Sandoval - La vita, la morte, il bene ed il male. Diventare adulti combattendo il male in tutte le sue forme e uscirne cresciuti. Questo ed altro è Tony Sandoval, autore di origini messicane e di grande successo europeo. Sandoval nelle sue opere miscela sapientemente stili grafici differenti, sapendo attingere a piene mani dall'immaginario delle sue origini e creando storie, mondi e universi tanto magici quanto dolci e spaventosi, dove ragazzi e soprattutto ragazze sono chiamati ad affrontare sfide ben oltre il soprannaturale per salvare se stessi e le persone che amano. A cura di Antonio Amatulli.

- Grand Tour Kopinski - Universalmente riconosciuto per le sue opere nel mondo di Warhammer 40.000, sino alla grande fantasy e fantascienza, dal publishing ludico, della Wizards of The Coast e Rackam, sino ai suoi  lavori per i videogiochi di EA Mythic, THQ e Ubisoft, Kopinski è autore del poster del festival. Ma si inserisce anche nella tradizione della grande ritrattistica, di qui la sua ricerca straordinaria nella serie dedicata i grandi corridori della bicicletta. Intensi quadri a olio in cui la fatica artistica del pittore incontra lo sforzo sui pedali dei ciclisti: da Coppi a Bartali, da Merckx a Jacques Anquetil sino all’indimenticato Marco Pantani.

- Tuonèide - Le straordinarie avventure di Tuono Pettinato, fumettista - Maestro di calembour dagli spiazzanti accostamenti e dallo stile inconfondibile e mai banale. Ma chi si nasconde dietro ad Andrea Paggiaro, che col suo nome d’arte cita Borges e guarda al malinconico Tony Millionaire ed al suburbano Kaz? Beh, chiediamolo a lui! A cura di Jacopo Moretti (ma soprattutto di Tuono Pettinato).

- ACH! Sturmtruppen di Bonvi - La mostra riporta a Lucca l’esercito creato da Bonvi dove, per la prima volta, era stato presentato nel 1968, vincitore del concorso del quotidiano Paese Sera. Da allora e fino alla sua improvvisa scomparsa, nel 1995, l’autore continuò la saga delle Sturmtruppen, la prima strip quotidiana in Italia. Con la loro inconfondibile parlata “tedeschese”, i “soldaten” rappresentano la satira antimilitare per eccellenza e uno sberleffo alla stupidità del potere.

- Richard McGuire: il Tempo, lo Spazio, l’Uomo - Illustratore, fumettista, pittore, animatore, musicista, creatore di giochi e giocattoli d’autore, Richard McGuire è una delle personalità più eclettiche attualmente attive nel panorama delle arti grafiche americane. Le sue illustrazioni sono regolarmente pubblicate sul “New Yorker”, ed è apparso anche su quotidiani come” The New York Times”, “Le Monde” ed altri. Nell’ambito del fumetto è autore di Qui (pubblicato in Italia da Rizzoli Lizard), straordinario esperimento grafico-narrativo che, a partire dall’angolo di un soggiorno, racconta cosa è accaduto in quel luogo nel corso di centinaia di migliaia di anni. La mostra è realizzata in collaborazione con la Galerie Martel di Parigi.
Condividi:


Potrebbe interessarti anche...
Cento Per Cento eventi è una testata giornalistica
registrata presso il tribunale di Lucca al n. 3 del 25 agosto 2015
Iscrizione al Roc n° 26188 Procedimento n°1045943 del 25 gennaio 2016

Direttore Responsabile Silvano Cortopassi

Editore
Videorec di Silvano Cortopassi
Via dei Gianni,32 - 55100 Lucca
P.iva 01884270461 C.F. CRTSVN72P19A657C

Privacy / Cookie Policy / Links
Causa emergenza Coronavirus ricordiamo che molti eventi potrebbero essere stati annullati. Raccomandiamo di contattare direttamente gli organizzatori per avere le informazioni aggiornate.